Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

IL sindaco stavolta ha usato le maniere forti per arginare la deriva in centro storico e a Fontivegge. Ecco tutti i divieti

Dopo gli assembramenti, le risse e la follia di molti cittadini, non rispettosi della propria salute e quella degli altri, il sindaco di Perugia, Andrea Romizi, ha deciso di firmare una ordinanza pesantissima per evitare il ritorno dei contagi nel capoluogo. L'ufficializzazione è stata data direttamente dall'amministrazione comunale attraverso la sua pagina Facebook. Bar e locali saranno costretti a chiudere dalle 21 alle 6 della mattina  nei giorni di venerdì, sabato, domenica, prefestivi e festivi al centro storico e a Fontivegge. E dalle 17 obbligo dei dispositivi di protezione individuale se si staziona nelle vie ed aree del Centro Storico e Fontivegge fino alle 06.00 del giorno successivo, fermo restando il divieto di assembramento. L'ordinanza è in vigore fino al 7 giugno. 

Nel dettaglio

1) L’ordinanza 641 stabilisce la chiusura dalle ore 21.00 fino alle ore 06.00 del giorno successivo delle attività artigianali, delle attività commerciali in sede fissa e su aree pubbliche, delle attività di vendita a mezzo distributori automatici, nonché dei pubblici esercizi, operanti nella zona del Centro Storico e di Fontivegge (di cui agli allegati elenchi vie), fatta eccezione per le attività di ristorazione tipologia A, e per le attività assimilabili alle predette, a partire dalla data odierna e per tutte le successive giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché nei giorni festivi e prefestivi delle prossime settimane, fino al 7 giugno.
I pubblici esercizi di ristorazione per i quali non vige il limite orario sopra indicato, sono comunque obbligati a osservare rigorosamente l’obbligo di servizio al tavolo onde assicurare il dovuto distanziamento tra utenti. Vietata la vendita per asporto da parte delle medesime attività sopra individuate, mentre è fatta salva la vendita con consegna a domicilio.

IL VIDEO DELLA RISSA TRA RAGAZZI

2) Negli stessi orari (dalle 21.00 - alle 06.00), è vietata anche la vendita e il consumo di bevande alcoliche e superalcoliche, nonché l’utilizzo di contenitori in vetro ed alluminio, nelle aree pubbliche o aperte al pubblico, dalla data odierna e per tutte le successive giornate di venerdì, sabato e domenica, nonché nei giorni festivi e prefestivi delle prossime settimane, fino al 7 giugno 2020.

Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre

3)Vige l’obbligo dell’utilizzo di sistemi di protezione previsti dall’art. 3 comma 2- 3 -4 del D.P.C.M. del 17.05.2020, in tutti i casi di stazionamento dei fruitori delle vie e delle aree del Centro Storico e Fontivegge dalle ore 17.00 alle ore 06.00 del giorno successivo, fermo restando il divieto di assembramento.

ORDINANZA LE VIE CON DIVIETI DEL CENTRO STORICO: LA MAPPA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ORDINANZA LE VIE CON DIVIETI A FONTIVEGGE: LA MAPPA

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Ragazza sparita di casa a Terni e segnalata a 'Chi l'ha visto', arrestata per rissa in corso Vannucci

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento