Spaccio di droga e frode, blitz della Finanza: sette denunce

La finanza del Comando Provinciale di Perugia, al termine di un'operazione chiamata Pony express, notifica 7 avvisi di garanzia per traffico di droga e frode

Gdf ( Archivio )

La guardia di finanza del Comando Provinciale di Perugia, al termine di un'operazione di servizio denominata Pony express, ha notificato 7 avvisi di garanzia ad alcuni soggetti residenti nella Provincia umbra e a Napoli e Foggia per traffico di droga, reati contro la fede pubblica e frode.

Per il traffico di stupefacenti, i Finanzieri del G.I.C.O. del Nucleo di Polizia Tributaria di Perugia hanno denunciato due soggetti di cui un perugino ed uno di origine campana che a erano soliti ad acquistare a Napoli diversi quantitativi di sostanze stupefacenti.

La droga veniva trasportata mediante l’utilizzo di due automobili, dove la prima autovettura faceva da vedetta sulla strada vicino Orte, mentre la seconda era utilizzata per il trasporto dello stupefacente.

L’attività investigativa dei finanzieri ha permesso di interrompere anche un traffico di banconote contraffatte sull’asse Perugia/Napoli, soprattutto sul mercato perugino. Sono state sequestrate circa 100 banconote abilmente contraffatte e denunciate 5 persone, di cui 3 clienti e 2 con il ruolo rispettivamente di procacciatore e venditore.

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Scontro tra auto e camion sulla E45, automobilista salvo per miracolo: mezzo distrutto

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

  • Paura sul raccordo Perugia-Bettolle, anziano a piedi nella galleria tra San Faustino e Madonna Alta

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento