Decine di arresti, maxi operazione antidroga in atto: agivano anche all'estero

La "banda" agiva anche fuori Italia con "succursali" in Olanda, Francia e Tunisia. I soggetti appartenenti al clan sono stati arrestati per associazione per delinquere finalizzata alla importazione, trasporto, raffinazione e commercio di stupefacente del tipo cocaina ed eroina

Si sta svolgendo in queste ore un’operazione antidroga condotta dalla II° Sezione Criminalità Organizzata della Squadra Mobile di Perugia. In tutto sono 36 le ordinanze di custodia cautelare emesse a carico di altrettanti soggetti, facenti capo a un grosso giro di droga. 

L’organizzazione era attiva a Perugia, Città di Castello, Como, Livorno, Genova e Saronno, ma presente anche fuori i confini italiani, avendo delle "succursali" in Olanda, Francia e Tunisia. L’indagine ha consentito l’arresto di numerosi spacciatori ed il conseguente sequestro di circa 9 kg. di eroina e cocaina.  Per tutti gli indagati residenti all’estero, saranno attivate le procedure di estensione in capo internazionale delle relative misure cautelari.

I soggetti coinvolti sono accusati di associazione per delinquere finalizzata alla importazione, trasporto, raffinazione e commercio di stupefacente del tipo cocaina, ed eroina.

AGGIORNAMENTO DEFINITIVO - Una primula rossa, tre clan e 900mila euro di fatturato in due mesi

Aggiornamento nel corso della giornata

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento