Omicidio di Ramazzano, a Luca Rosi intitolata la sala conferenze della Provincia

Al giovane ucciso in una rapina villa nella sua abitazione dove ha difeso la sua famiglia, la Provincia ha deciso di immortale il suo coraggio e il suo altruismo

A Luca Rosi - il giovane di Ramazzano ucciso barbaramente nel marzo del 2012, in una rapina, all’interno della abitazione paterna - sarà intitolata la Sala delle Conferenze della Provincia di Perugia. L’intitolazione della Sala al nome della giovane vittima vuole essere un riconoscimento per un uomo che, anche nell’atto finale delle propria vita, ha dimostrato quel coraggio e quell’altruismo che ne avevano sempre contraddistinto le azioni.

Alla cerimonia parteciperanno il Presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, il Sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, il Comandante provinciale dell’Arma dei Carabinieri, Angelo Cuneo, Fabrizio Barbetti, dell’Unicredit di Perugia e la sorella di Luca, Maria Grazia Rosi.

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Vigili del fuoco di Perugia in lutto, addio a Fabrizio: "Ha lottato fino alla fine"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento