Omicidio Provenzano, Gregorio Procopio innocente: ma non era un omicidio della 'ndrangheta?

Il caso si era riaperto dopo la mega inchiesta che aveva portato solo la settimana scorsa all'arresto di altre sei persone, coinvolte secondo la Procura di Perugia, nella morte del muratore freddato con un colpo di pistola nel 2005

Inammissibile. La decisione arriva come un fulmine a ciel sereno per Gregorio Procopio che non potrà più essere processato per l’omicidio di Roberto Provenzano. La Cassazione si è, infatti, pronunciata oggi, 20 gennaio.

Nuovi risvolti – Il caso si era riaperto dopo la mega inchiesta che aveva portato solo la settimana scorsa all’arresto di altre sei persone, coinvolte secondo la Procura di Perugia, nella morte del muratore freddato con un colpo di pistola nel 2005, grazie all’operazione “Sottotraccia” dei Ros. Secondo, infatti, l’indagine i sei avrebbero prestato supporto logistico proprio a Gregorio Procopio. Ad avvalorare la tesi degli inquirenti le intercettazioni “ripulite” (traccia audio intercettazioni) a distanza di nove anni, le quali secondo l’accusa, incastrerebbero, non solo Gregorio Procopio, ma anche il cugino Antonio, l’albanese Guasi Platon e Francesco Elia. Istigatore sarebbe, invece stati Salvatore Papaianni, Vincenzo Bartolo e Giuseppe Affatato.

Con la decisione della Cassazione, che è stata chiamata a decidere sul ricorso presentato dalla procura generale di Perugia, Gregorio Procopio nonostante il risvolto delle nuove indagini non potrà più essere processato per il delitto di Roberto Provenzano. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Insulti e botte tra genitori mentre aspettano il bus della gita dei figli, a processo in tre

  • Cronaca

    In manette spacciatore con protezione umanitaria, nel cellulare le prove della cessione di droga

  • Cronaca

    Operazione anti-droga dei Carabinieri, tanti giovanissimi nella rete: sequestrata serra di marijuana

  • Politica

    Elezioni, intervista a Romizi: "I miei 5 anni al servizio della città. Il futuro: merito, velocità e creatività"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

  • L'appello social per ritrovare Claudia: "E' uscita stamattina e non è rientrata, ecco la targa dell'auto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento