Omicidio a Foligno, convalidato l'arresto dello straniero

E' stato convalidato dal gip di Perugia, Carla Maria Giangamboni, l'arresto di U.R., il 27enne macedone accusato dell'omicidio di un 25enne di origini polacche a Foligno

Foto archivio

Il gip di Perugia, Carla Maria Giangamboni, ha convalidato l'arresto di U.R., il 27enne macedone accusato dell'omicidio di un 25enne di origini polacche, avvenuto mercoledì mattina a Foligno all'interno di una piccola officina, per la riparazione delle biciclette in via Aurelio Saffi.

Per il 27enne, che ha confessato di aver commesso il delitto nel successivo interrogatorio davanti agli inquirenti, la procura ha formalizzato l'accusa di omicidio premeditato. Secondo quanto riportato dall'Agi, rispondendo al giudice, U.R. avrebbe detto che l'omicidio è maturato in seguito a una lite avvenuta per gelosia.

Gli avvocati del 27enne, nel frattempo, hanno chiesto gli arresti domiciliari.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La famiglia denuncia la scomparsa, i Vigili del fuoco cercano un giovane tra Collestrada e Ponte San Giovanni

  • Umbria, dramma in casa: uccide moglie e figlia e poi si toglie la vita

  • Incubo finito, ritrovato a notte fonda il minore scomparso

  • Maltempo, il Comune di Perugia tiene chiuse scuole e Università: ordinanza del sindaco

  • Maltempo, la Protezione Civile: chiuse strade e allarme per fiumi. "Ecco quando e dove si verificherà il picco della piena del Tevere"

  • Lo riconosce e lo accompagna dai carabinieri, ritrovato il giornalista Giovanni Camirri

Torna su
PerugiaToday è in caricamento