Da Pian di Massiano ad Olmo, ben 26 prostitute sul marciapiede in pochi chilometri

Cresce il fenomeno della prostituzione in strada. I carabinieri hanno voluto vederci chiaro per conoscere e identificare le nuove schiave del sesso. La più giovane ha 18 anni da pochi giorni...

In una notte hanno contato ben 26 prostitute di strada che operavano tra Olmo, Ferro di Cavallo e Pian di Massiano. E tutte provengono dalla Romania e dalla Bulgaria, stando ai documenti che i Carabinieri hanno esaminato dopo una lunga notte passata a identificare e approfondire la punta dell'ice-berg umano del mercato del sesso a Perugia che per gran parte è gestito da sfruttatori e mercanti di donne. Ventisei ragazze che ora hanno un nome e un indirizzo per le forze dell'ordine locali: la più giovane a solo 18 anni mentre la più anziana ha 47 anni.

Sono sette invece le super multe che i militari hanno vergato contro altrettanti clienti che ora dovranno pagare al Comune di Perugia qualcosa come 450 euro per via dell'ordinanza anti-prostituzione. Durante i controlli è finito anche nella rete anche  un albanese, che avendo cambiato il nome di battesimo ( cosa legale e facile da farsi in Albania), sebbene espulso nel 2011 dal Questore di Perugia era rientrato in tutta tranquillità. Ora nuovo biglietto senza ritorno per Tirana.

VIA GALLENGA A 16 ANNI GIA' SCHIAVA DEL SESSO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Ricerche sul monte Serrasanta a Gualdo Tadino, trovato il corpo del 40nne

  • Il Comune di Perugia assume personale, il bando e la scadenza

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento