Via dei Pellari, maghrebino occupava abusivamente stabile: interviene municipale

Dopo alcune segnalazioni dei cittadini di Corso Garibaldi, la polizia municipale è intervenuta in corso Garibaldi per sgomberare un fondo occupato abusivamente da uno straniero

Nelle prime ore di venerdì mattina – rende noto il Comandante del Corpo di Polizia municipale, Nicoletta Caponi - il personale della Polizia Municipale di Perugia ha controllato, anche sulla base di segnalazioni pervenute da diversi residenti di Corso Garibaldi, un fondo ubicato lungo la traversa di via dei Pellari. All’interno è stato trovato un extracomunitario senza fissa dimora, privo di documenti e previo fotosegnalamento, è stato condotto al Comando. In sede è stato appurato che si tratta di uno straniero irregolare con molteplici precedenti penali.

Lo straniero viveva all’interno del fondo, con ogni probabilità unitamente ad altri irregolari, visto che sono stati rinvenuti diversi giacigli di fortuna, tanto da far ipotizzare l’abusiva presenza di almeno dieci persone. Stante le precarie condizioni igienico-sanitarie riscontrate, sono intervenuti tecnici della ASL i cui rilievi consentiranno di dichiarare l’inagibilità del locale di cui, nell’immediato, gli agenti della municipale hanno disposto e attuato la chiusura con tavelle in legno apposte da personale del Cantiere.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E’ stata, inoltre, individuata la proprietà che, contattata, è stata fatta arrivare sul posto. Preso atto dello stato dei luoghi e dei provvedimenti che per motivi di sicurezza urbana sono stati attuati al momento, i proprietari si sono portati presso l’Ufficio Sicurezza Urbana del Corpo dove hanno formalizzato relativa denuncia.

Il magrebino è stato deferito alla competente Autorità giudiziaria per la violazione prevista dall’art. 10 bis del Testo Unico dell’Immigrazione - ovvero permanenza irregolare nel territorio dello Stato - e per le violazioni di occupazione abusiva e danneggiamento di edificio privato.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

  • Coronavirus e Fase 2, nuova ordinanza della presidente della Regione Umbria: le attività che riaprono dal 3 giugno

  • Test sieroprevalenza: battere il Coronavirus, ma la metà degli umbri chiamati non risponde all'appello della Croce rossa

Torna su
PerugiaToday è in caricamento