Obbligo catene, Comandante Polizia provinciale smentisce notizia su multe

Il comandante della Polizia provinciale di Perugia smentisce l'emanazione di multe per la mancanza delle catene da neve a bordo nelle strade caratterizzate dalla relativa segnaletica

Sono prive di fondamento le notizie riguardo l’elevazione di multe da parte della Polizia provinciale di Perugia per la mancanza di catene a bordo lungo le strade contrassegnate dall’apposita segnaletica. Questo è quanto rende noto il comandante del Corpo di Polizia provinciale, Luca Lucarelli a seguito della diffusione nel marscianese, anche a mezzo stampa, di notizie sull’arrivo di sanzioni agli automobilisti sorpresi senza catene a bordo o pneumatici da neve.

Sull’argomento è intervenuto anche l’assessore provinciale Roberto Bertini: “Si tratta solo di inutili allarmismi e quindi ingiustificate preoccupazioni. La Polizia provinciale sta facendo prevenzione in questa materia, ma non risulta che siano state elevate sanzioni di questo tipo. Sono notizie del tutto infondate”.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Bullismo a scuola, compagni terrorizzati e picchiati: 16enne arrestato dai carabinieri

    • Cronaca

      Dramma in Umbria, muore durante una passeggiata in mountain bike

    • Cronaca

      Hotel Rigopiano, lotta contro il tempo: si cerca il giovane umbro disperso sotto le macerie

    • Cronaca

      Scatta l'interdittiva antimafia per il Foligno calcio: annullata la partita con l'Avezzano

    I più letti della settimana

    • Terremoti in serie nel Centro Italia: 5.4 di magnitudo, paura anche in tutta l'Umbria

    • Hanno sfidato la bufera, il rischio slavine e muri di neve da 4 metri ma li hanno salvati...

    • Terremoto in Centro Italia, a Perugia scuole chiuse per due giorni

    • Dramma in Umbria, muore durante una passeggiata in mountain bike

    • Perugia in lutto, è morto il Maestro: il dolore del sindaco Romizi

    • Sisma, le ultime analisi: "Rischio effetto contagio sull'Appennino umbro-marchigiano"

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento