Nuovo volo per l'aeroporto, pronto il Perugia-Bucarest

Wizz air è la compagnia low-cost di riferimento per i collegamenti con l’Europa dell’est, e ha trovato un accorodo con SASE spa per un volo Perugia – Bucarest per due volte alla settimana

Buone notizie per l'aeroporto Internazionale dell'Umbria, Wizz air ha annunciato l'attivazione di un vettore che collegherà Perugia a Bucarest. Wizz air è la compagnia low-cost di riferimento per i collegamenti con l’Europa dell’est, e ha trovato un accorodo con SASE spa per un volo Perugia – Bucarest per due volte alla settimana (mercoledì e domenica), a partire dal 5 Giugno 2013, con Airbus A320 da 180 posti. La compagnia fa sapere che i biglietti di viaggio sono già in vendita su www.wizzair.com, a partire da € 22,99 (incluse tasse d’imbarco e diritti amministrativi).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

SASE SpA esprime la propria soddisfazione per l’inizio di questa nuova collaborazione con la più grande compagnia aerea a basse tariffe e a basso costo dell'Europa centrale e orientale. Oltre che per lo sviluppo di flussi legati al turismo, questo primo collegamento rappresenta una grande opportunità sia per la folta comunità di lavoratori rumeni residenti nel centro Italia, sia per le numerose imprese del nostro territorio che hanno interessi e sedi operative in Romania. Va ricordato che Wizz Air collega dall’aeroporto di Bucarest oltre 25 destinazioni in 9 paesi d’Europa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento