Norcia, Fiamme gialle negli uffici comunali per controlli su ricostruzione e pratiche sisma: altro giorno nero per Alemanno

La perquisizione riguarda l'indagine sul posizionamento di un container della Banca di credito cooperativo di Spello e Bettona dopo il terremoto e le operazioni di cassa

La Guardia di finanza negli uffici comunali di Norcia. È stato notificato ed eseguito questa mattina un decreto di perquisizione al sindaco del Comune di Norcia, Nicola Alemanno, ad alcuni dipendenti dell’Ente e ai vertici della Banca di credito cooperativo di Spello e Bettona.

Secondo quanto rende noto l’ufficio stampa del Comune di Norcia la perquisizione riguarda e prevede “l’acquisizione di documenti e supporti software rispetto ai quali tutti i soggetti interessati si sono messi a completa disposizione delle Fiamme Gialle”.

L’atto è collegato al fascicolo d’indagine già aperto dalla procura spoletina sul posizionamento di un container della BCC all’indomani del sisma del 30 ottobre 2016. Il sindaco Nicola Alemanno aveva già risposto all’interrogatorio davanti al pubblico ministero a dicembre del 2018. Le indagini odierne riguardano anche l’affidamento della tesoreria allo stesso istituto bancario da parte del Comune di Norcia.

Il sindaco è assistito dagli avvocati Luisa Di Curzio e Massimo Marcucci.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

  • Tragedia nel bosco, muore cacciatore: inutili i soccorsi

Torna su
PerugiaToday è in caricamento