Pericoloso criminale preso dai Carabinieri, messo su un aereo e spedito in Albania

Denunce e condanne per furto e spaccio di sostanze stupefacenti per un 36enne che viveva a Nocera Umbra. Espulso una prima volta era ritornato in Italia e ripreso a delinquere

I militari della Stazione Carabinieri di Nocera Umbra hanno eseguito l’espulsione dal territorio nazionale di M.H.A., 36 anni, di origini albanesi.

L'uomo era giunto in Italia nei primi anni 2000 con la propria famiglia e fin da subito aveva iniziato a collezionare una serie di denunce per furto aggravato e spaccio di sostanze stupefacenti. Poi erano arrivate le condanne e un provvedimento di espulsione. L'albanese era poi rientrato in Italia e aveva ripreso a delinquere.

I Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra viste le pendenze penali a suo carico e il riconoscimento della condizione di persona abitualmente dedita all’attività criminale, da cui traeva anche i mezzi per il proprio sostentamento, non avendo mai lavorato un giorno da quando era in Italia, lo hanno segnalato alla Questura di Perugia per l’espulsione dal territorio italiano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prima il Prefetto di Perugia e poi il giudice di pace hanno disposto e convalidato il decreto di espulsione, eseguito dai  Carabinieri della Stazione di Nocera Umbra, che lo hanno accompagnato all’aeroporto internazionale “San Francesco d’Assisi”, dove è stato imbarcato su un volo di linea per l’Albania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 30 giugno: un nuovo positivo, aumentano i ricoverati

Torna su
PerugiaToday è in caricamento