Nasce una nuova figura in Umbria in difesa degli animali: anche loro potranno avere un avvocato

Un servizio legale in difesa degli animali: grazie ad una rete nazionale scenderanno in campo un pool di avvocati contro i maltrattamenti e gli abbandoni

Risale solo a pochi giorni fa la denuncia di una donna: qualcuno ha sparato al suo gatto ed ora rischia di perdere una zampa. Ma è solo uno dei tanti episodi di violenza, spesso silenti, nei confronti degli animali: vittime di una mattanza senza fine. Dai bocconi killer,  agli abbandoni, alle barbarie contro gli animali "per  gioco o per noia", a cui sempre più spesso i media nazionali stanno dando voce per portare a galla quello che a tutti gli effetti è un fenomeno sociale dilagante. Ma da oggi, anche gli animali potranno avere un avvocato: una figura  per dare voce, supportare e consigliare anche e soprattutto  in termini legali, i privati cittadini o le associazioni.

Lo sportello difendiamo gli animali.org, una rete in difesa dei loro diritti, da neanche un mese ha un delegato regionale, l'avvocato penalista Matteo Silvestri del foro di Perugia: "Offriamo a titolo gratuito un appoggio in sede civile e legale, costituendoci, se richiesto, parte civile in un eventuale processo. Anche il risarcimento economico può infatti fungere da deterrente nel compiere simili reati contro gli animali". "Curiamo anche la fase di denuncia- querela presso la procura della Repubblica competente", un supporto a 360 gradi proprio per aiutare coloro che non sanno a chi rivolgersi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo sportello rivece segnalazioni contro ogni reato sugli animali: "Quello che vogliamo a dire alle associazioni animaliste e ai cittadini, è che da oggi potranno contare anche su un pool di avvocati (la rete è nazionale e ogni regione ha un suo delegato) per contrastare questo gravissimo reato. In Umbria i casi di maltrattamenti denunciati sono il 2% e non sono pochi in relazione al numero di abitanti"- spiega il legale. "La denuncia dei cittadini e delle associazioni è comunque un primo passo per non lasciare nell'indiferenza gli animali maltrattati e abbandonati". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Umbria Jazz, colpo di scena: l'annuncio ufficiale, progetto per quattro concerti ad agosto

  • Covid-19, quattro positivi asintomatici da Brunello Cucinelli: "L'isolamento ha evitato la trasmissione del virus"

  • Piante antizanzare da coltivare sul balcone o in giardino

  • Coronavirus, bollettino regionale del 31 maggio 2020: zero contagi, 17 le persone ricoverate

  • Umbria, il pitbull morde una persona in fila alla tabaccheria: la padrona fa finta di niente e se ne va, denunciata

  • Offerte di Lavoro per Perugia e provincia: addetti al supermercato, farmacisti, operai, autisti e baby-sitter

Torna su
PerugiaToday è in caricamento