Tragedia in Umbria, giovane travolto e ucciso dal treno alla stazione

E' successo alla stazione di Narni Scalo. Il corpo senza vita è stato rinvenuto poco prima delle 19, sul caso indaga la Polfer

Immagine d'archivio

Tragedia nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 2 gennaio, alla stazione di Narni Scalo. Il corpo ormai senza vita di un giovane extracomunitario, originario della Nigeria, è stato rinvenuto lungo la banchina del binario uno dello scalo ferroviario. Sul posto i carabinieri della locale stazione e di Amelia e gli agenti della Polfer per svolgere tutti gli accertamenti del caso:  l'ipotesi più accreditata è che il ragazzo sia stato falciato da un treno in transito. Urtato mortalmente, senza che l'autista del convoglio si accorgesse di nulla.  Ma le indagini vanno avanti per far luce su ogni aspetto della disgrazia. Intanto la circolazione ferroviaria è stata interrotta tra Terni e Orte dalle 19.10 fino alle 19.55 di ieri. 

AGGIORNAMENTO - DEFINITIVO ORE 16.20 - Tragedia sui binari in Umbria: muore 24enne dopo "urto accidentale" con treno in transito
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Albero crolla e si abbatte su una casa e su un'auto

  • Travolto e ucciso da un'auto in superstrada: Fabrizio muore a 45 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento