Perugia, 46enne muore al volante a Piscille: ipotesi overdose, inutili i tentativi di rianimarlo

L'uomo, di Assisi, è morto nella zona di Piscille. A lanciare l'allarme gli altri automobilisti dietro di lui

Un uomo di 46 anni di Assisi è morto mentre era al volante di un’auto nella zona di Piscille, a Perugia, non lontano dallo svincolo per il raccordo Perugia-Bettolle e le scuole superiori, intorno alle 12 di lunedì 12 marzo. 



Gli automobilisti dietro di lui hanno lanciato l’allarme, chiamando il 118 e la polizia di Perugia. Gli agenti hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di una overdose. Le indagini vanno avanti.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento