Perugia, 46enne muore al volante a Piscille: ipotesi overdose, inutili i tentativi di rianimarlo

L'uomo, di Assisi, è morto nella zona di Piscille. A lanciare l'allarme gli altri automobilisti dietro di lui

Un uomo di 46 anni di Assisi è morto mentre era al volante di un’auto nella zona di Piscille, a Perugia, non lontano dallo svincolo per il raccordo Perugia-Bettolle e le scuole superiori, intorno alle 12 di lunedì 12 marzo. 



Gli automobilisti dietro di lui hanno lanciato l’allarme, chiamando il 118 e la polizia di Perugia. Gli agenti hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di una overdose. Le indagini vanno avanti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Incidente lungo la E45, 23enne in gravissime condizioni: è in prognosi riservata

  • Dramma in via Canali, donna di 49 anni trovata morta in un parcheggio

  • Perde il controllo del ciclomotore e finisce a terra, muore a 43 anni

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento