Perugia, 46enne muore al volante a Piscille: ipotesi overdose, inutili i tentativi di rianimarlo

L'uomo, di Assisi, è morto nella zona di Piscille. A lanciare l'allarme gli altri automobilisti dietro di lui

Un uomo di 46 anni di Assisi è morto mentre era al volante di un’auto nella zona di Piscille, a Perugia, non lontano dallo svincolo per il raccordo Perugia-Bettolle e le scuole superiori, intorno alle 12 di lunedì 12 marzo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...



Gli automobilisti dietro di lui hanno lanciato l’allarme, chiamando il 118 e la polizia di Perugia. Gli agenti hanno tentato di rianimarlo, ma senza successo. I medici non hanno potuto fare altro che constatarne il decesso. L’ipotesi più accreditata è che si sia trattato di una overdose. Le indagini vanno avanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento