Tutti i locali della movida passati al setaccio dalla Polizia: minorenni segnalati, marijuana trovata in un bagno

involucri contenenti marijuana per un peso di 6 grammi.

Proseguono i servizi di controllo del territorio finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di stupefacenti nei locali della movida di Assisi.vNel mirino degli agenti del Commissariato sono finiti i locali e ivpunti di abituale ritrovo di giovani e giovanissimi. Alla Stazione di Assisi gli agenti hanno notato due giovani seduti su una panchina che, alla vista della pattuglia con un gesto repentino lasciava cadere uno spinello di marijuana che è stato, tuttavia, prontamente recuperato e sequestrato. Identificati i due: si tratta di un maggiorenne di nazionalità egiziana e un diciasettenne di nazionalità albanese. Il primo dopo la perquisizione personale è stato trovato in possesso anche di eroina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un sedicenne italiano è stato fermato mentre si trovava seduto a fumare ai tavoli all’aperto di un locale in voga di Santa Maria, il cui titolare aveva più volte segnalato alla Polizia comportamenti sospetti tenuti da alcuni suoi giovani clienti. Il minore, alla vista degli agenti, ha lasciato cadere a terra uno spinello cercando di disperderne il contenuto con la suola della scarpa. In più ormai scoperto ha consegnato spontaneamente ai poliziotti due involucri di marijuana del peso complessivo di 3 grammi che nascondeva all’interno di una scarpa. E' stato segnalato alla Prefettura.  In un bagno di un pub i poliziotti hanno ritrovato all’interno del bagno due involucri contenenti marijuana per un peso di 6 grammi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento