Gualdo Tadino in lutto, addio al grande Priore-Cuoco-Gonfaloniere: Lucio è salito in cielo

Lucio Angeletti è scomparso oggi all'Ospedale di Perugia dove era ricoverato a causa di un male terribile che si era manifestato nelle ultme settimane

Gualdo Tadino, l'intero comune dell'appennino, è in lutto. Se ne è andato dopo una malattia incurabile Lucio Angeletti, uno dei personaggi cittadini più apprezzati e conosciuti non solo tra le mura amiche ma in tutto il Paese. Lucio - appena sessantente - è forse uno degli ultimi rappresentanti di quella Gualdo dei miracoli degli anni 70-80-90 dove il benessere è andato di pari passi con la cultura, la riscoperta delle tradizioni e la crescita demografica (quasi 16 mila abitanti) dopo anni di emigrazione.

Per molti Lucio è il cuoco dell'affollato ristorante Lucignolo, per altri è il grande padre e priore di Porta San Benedetto, il fondatore dei Giochi de le Porte - di cui ha ricoperto il massimo ruolo di Gonfaloniere -, per l'altri l'immagine simbolo della sacra rappresentazione del Venerdì Santo. Ma è stato anche molto altro: giocatore di basket negli anni eroici dove si giocava all'aperto sul campo dei Salesiani, simbolo dell'efficienza del vecchio ospedale Calai di Gualdo Tadino - ora scomparso per dare spazio al nosocomio di GUaldo-Gubbio - e il datore di lavoro per molti gualdesi che grazie alla sua cucina hanno avuto uno stipendio, una speranza di vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per Emanuele ed Eleonora è stato  semplicemente il padre.modello, per la moglie Grazia l'unico grande amore di una vita. A loro vanno le nostre condoglianze. Ma Lucio, il suo ricordo e il suo insegnamento, resteranno immortali perchè dalle sua mani sono nate tradizioni e feste che finchè vivranno parleranno di lui anche a chi non avrà avuto modo di conoscerlo. Lucio è Gualdo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento