Morte dell'ex comandante dei Carabinieri Forestali, aperta inchiesta per "istigazione al suicidio"

Ieri i funerali del generale Guido Conti, per sei anni alla guida dei carabinieri forestali dell'Umbria. La Procura di Sulmona ha aperto un fascicolo d'indagine per far luce sulla vicenda

Si indaga ogni pista per cercare di far luce sui motivi che avrebbero spinto l’ex comandante dei carabinieri Forestali dell’Umbria, Guido Conti, a togliersi la vita con un colpo d’arma da fuoco lo scorso venerdì nelle campagne di Pacentro. La procura di Sulmona ha aperto un fascicolo d’inchiesta per istigazione al suicidio per acquisire documenti informatici, mail, per ricostruire il motivo di un gesto così estremo e per fugare ogni dubbio su eventuali responsabilità nel suicidio del generale, che si era da poco congedato dall’Arma per assumere un nuovo incarico in una multinazionale all’estero. L’apertura del fascicolo da parte della procura risponde ad esigenze tecniche, proprio per consentire di procedere agli accertamenti.

L'ex Generale dei Carabinieri Forestali, lettera prima di morire: "Potevo fare di più a Rigopiano?"
 

Morte del generale Guido Conti, ipotesi suicidio: la lettera che scrisse a Renzi

Intanto, nella giornata di ieri - lunedì 20 novembre - una folla commossa ha dato l'ultimo saluto al generale Conti.  In tanti hanno voluto rendere omaggio alla salma del generale: tra questi il procuratore della Repubblica Giuseppe Bellelli, il presidente del tribunale  di Sulmona Giorgio Di Benedetto e i colleghi della forestale con i quali Conti ha condiviso gli anni passati. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando il bucato non profuma: lavare e igienizzare la lavatrice

  • Ospedale di Perugia in lutto, è morta Giampiera Bistarelli: "Ha dato a tutti noi una grande lezione di vita"

  • Le aziende che assumono. La perugina Barton cerca nuovi agenti: ecco come candidarsi

  • Sbanda e finisce fuori strada con l'auto: Marcello muore a 53 anni

  • Aeroporto, volo Ryanair Perugia-Malta confermato per tutto l'inverno

  • Commercialista infedele, spariscono 500mila euro di tasse e i clienti finiscono nei guai con il Fisco

Torna su
PerugiaToday è in caricamento