L'ex Facoltà di Medicina a Monteluce trasformata in dormitorio dei pusher

Un esposto presentato direttamente in Questura ha fatto scattare l'operazione condotta dagli agenti del posto fisso di Polizia in Centro Storico. Sette stranieri con precedenti per spaccio denunciati

Intervento della Polizia nell'area di Monteluce

Un esposto presentato in Questura sta alla base dell'operazione della Polizia che ha permesso di liberare uno stabile in via Enrico del Pozzo - faceva parte del complesso dell'ex facoltà di Medicina e Chirurgia - che era stato adibito a dormitorio da parte di pusher e clandestini. 

Gli agenti, entrati in azione poco dopo le 7 del mattino, hanno trovato cinque tunisini e due marocchini che vivevano stabilmente in quei locali da diverso tempo. Si tratta, per lo più, di volti già noti alle forze dell’ordine, in quanto molti dei maghrebini hanno piccoli precedenti per spaccio e sono soliti gravitare nell’area del centro storico. La Polizia ha liberato l’edificio e condotto i sette in Questura per formalizzare la denuncia per invasione di edifici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppa Italia, Napoli-Perugia: le probabili formazioni e dove seguirla in diretta

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Spara con un fucile alla sorella e al fidanzato: 32enne in Rianimazione

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

  • INVIATO CITTADINO Nuove aperture a Perugia: l'avventura di Paolo, figlio d’arte del mitico Alberto

  • Marsciano, coppia colpita da colpi di arma da fuoco: donna di 32 anni in gravi condizioni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento