Minaccia di uccidere la moglie: fermato uomo armato di coltello

Il fatto è avvenuto a Montecastello di Vibio. Sono intervenuti i Carabinieri. Il marito era stato già allontanato da casa dopo anni di violenze

Si è recato sul posto di lavoro della moglie, completamente ubriaco, ed ha minacciato di ucciderla brandendo un coltello dal cucina. Solo grazie all'intervento dei Carabinieri è stato possibile evitare il peggio. L'uomo - un albanese - è stato ammanettato e condotto agli arresti nella sua abitazione.

Il violento già a marzo era stato allontanato dalla casa di famiglia - nella quale abitano la moglie e i figli - e gli è stato vietato di avvicinarsi alla donna. Da tre anni picchiava, denigrava e minacciava (con coltelli e cacciaviti), anche di fronte ai figli minori, la giovane moglie. Il fatto è avvenuto a Monte Castello di Vibio.

Potrebbe interessarti

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Pancia gonfia, ecco le cause e i rimedi naturali

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

  • Peperoncino, tutti i pro e i contro di una spezia molto amata da tanti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Sostiene un esame a Medicina e precipita dalle scale dell'Ospedale: muore a soli 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • Tragedia all'ospedale, studentessa universitaria cade dalle scale e muore

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Umbria, sparatoria in pieno centro a Terni: carabiniere ferito

Torna su
PerugiaToday è in caricamento