Precipita nel paradiso dei deltaplanisti sul Monte Cucco: è grave 59enne

Un salvataggio complesso e spettacolare è stato messo in moto per soccorrere un deltaplanista di 59 anni precipitato in una zona impervia sul Monte Cucco. L'elicottero è arrivato sul piazzale dei Vigili del Fuoco di Madonna Alta e da lì in ambulanza in Ospedale

Ancora una volta un elicottero del soccorso sanitario si è alzato sui cieli umbri. Il velivolo ha trasportato, da una zona impervia sul Monte Cucco al piazzale dei Vigili del Fuoco a Perugia, un 59enne della provincia di Pesaro che è precipitato - il 27 luglio - dopo essere decollato con il suo deltaplano a motore.

L'uomo era rimasto disperso dopo la caduta ed i soccorsi erano immediatamente scattati: una volta localizzato da sanitari e soccorso alpino è stato organizzato il trasferimento in direzione Ospedale di Perugia. Le condizioni del marchigiano sono considerate critiche per via dei traumi e le fratture subite dopo l'impatto con il terreno. 

BOLLETTINO MEDICO - E' ricoverato nella S.C. di Neurochirurgia del S.Maria della Misericordia, per un trauma della colonna vertebrale e per altre fratture agli arti, il deltaplanista di 59 anni, salvato ieri grazie all' intervento dei vigili del fuoco e degli operatori del 118 dello Ospedale di Branca, sul Monte Cucco, 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento