Monte Cucco, prigionieri per ore delle tenebre e della nebbia: salvati dispersi

Soltanto alle 4 di questa mattina i Carabinieri e i Vigili del Fuoco sono riusciti a rintracciare due persone che avevano lanciato l'allarme dopo essere rimasti in trappola per via di una fitta nebbia

Due giovani si erano persi da ore sul Monte Cucco dopo che era calata una fitta nebbia che gli impediva di ritrovare la strada principale. A peggiorare la situazione il buio della notte che ha reso impossibile qualsiasi tentativo per ritornare verso Sigillo o cercare aiuto in alcuni rifugi presenti sulla montagna. L'allarme è stato lanciato dai due dispersi tramite cellullare verso le 2 del 20 novembre e immediatamente i Carabinieri e i Vigili del Fuoco hanno iniziato le ricerche. Soltanto dopo due ore è stato possibile localizzarli e portarli in salvo. I due giovani erano spaventati ed infreddoliti ma in buona condizione tanto che non c'è stato bisogno di accertamenti all'Ospedale di Branca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nessuno vuole più indossare la toga? Esame da avvocato, domande al minimo storico

  • Muore a 39 anni schiacciato dal trattore, inutili i soccorsi

  • "Mi ha ridotto così divertendosi": Caterina denunciando tutto è riemersa dall'abisso: massacrata ma viva

  • Umbria, colpito da infarto in banca: infermiere e vigile del fuoco fuori servizio gli salvano la vita

  • Cadavere in un canale, sul posto Carabinieri e Vigili del fuoco

  • Ingegneri, architetti, scienziate e statistici: i laureati che mancheranno nei prossimi anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento