Entra in un negozio e viene molestata dal proprietario: l'orco della 14enne condannato

L'uomo difeso da Fausto Terranova si è sempre proclamato innocente. La piccola e la madre sono stati difesi dall'avvocato Giovanni Picuti, mentre il padre dal legale Elena Torrisi

Era entrata nel suo negozio per comprare uno snack, non sapendo che sarebbe rimasta vittima dell'ennesimo orco. Protagonista della vicenda una ragazzina di 14 anni che, stando alla ricostruzione dei fatti emersa in tribunale, sarebbe stata molestata dal proprietario di un esercizio commerciale di Bevagna. Nel particolare l'uomo l'avrebbe baciata più volte sulle guance e successivamente si sarebbe abbassato i pantaloni.

La 14enne è però riuscita a scappare ed a rifugiarsi a casa. L'appena 14enne, una volta al sicuro, avrebbe raccontato alla madre quanto successo. Da qui il lungo processo sfociato ieri, dopo quasi un'ora di camera di consiglio, in una sentenza di condanna a quattro anni di reclusione nei confronti dell'uomo. Disposti anche 50mila euro di risarcimento danni. L'uomo difeso da Fausto Terranova si è sempre proclamato innocente. La piccola e la madre sono stati difesi dall'avvocato Giovanni Picuti, mentre il padre dal legale Elena Torrisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

  • Umbria, dal fiume Nera riemerge un cadavere: indagini in corso

  • Schianto tra una moto e una bicicletta: ciclista muore in ospedale

Torna su
PerugiaToday è in caricamento