Minaccia con una carabina la fidanzata affacciata alla finestra, arrestato un 26enne di Foligno

Il giovane aveva seguito la ragazza fin sotto l'abitazione di un'amica. Accusato di minacci aggravata e ricettazione dell'arma rubata

La Polizia di Stato del Commissariato di Foligno ha arrestato un cittadino italiano 26enne con precedenti di polizia, per detenzione e porto abusivo di armi, minaccia aggravata e ricettazione.

Il 26 enne qualche giorno fa, intorno alla mezzanotte, aveva minacciato di morte la fidanzata ospite di un’amica. Non riuscendo ad entrare nell'abitazione, tirava fuori una carabinina, rubata, e minacciava la giovane che si era affacciata.

La donna chiamava il 113, ma il 26enne si allontanava prima dell'arrivo della pattuglia. Gli agenti trovavano l’arma sotto una siepe e rintracciavano il giovane poco dopo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sostituto procuratore Patrizia Mattei chiedeva ed otteneva dal giudice per le indagini preliminari l’emissione della misura cautelare nel carcere di Spoleto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento