Inchiesta sanità - Giorgia Meloni parla di tempesta giudiziaria e chiede elezioni subito

Messaggio sui social della leader di Fratelli d'Italia: "La Giunta si prenda la responsabilità politica di dimettersi. E si vada subito al voto. Fratelli d’Italia è pronta a liberare l’Umbria"

Giorgio Meloni interviene, direttamente da Torino dove si sta concludendo la Conferenza programmatica di Fratelli d'Italia, sulla vicenda giudiziaria che ha scosso l'Umbria e le istituzioni regionali e della sanità, con gli arresti di del segretario regionale del Pd Gianpiero Bocci, dell'assessore Luca Barberini e del direttore generale dell'Azienda ospedaliera Emilio Duca (tutti e tre ai domiciliari) per aver pilotato concorsi e altri reati.

Nel suo profilo Facebook Giorgia Meloni scrive che "la tempesta giudiziaria che sta travolgendo l’Umbria, colpendo la giunta regionale i vertici del Pd, ha scoperchiato un sistema clientelare radicato e deplorevole. Con l’aggravante di aver contaminato un bene prezioso come la sanità. In attesa che la magistratura faccia il suo corso, quanto emerge dalle carte e dalle intercettazioni fa cadere una volta per tutte le il velo sulla favoletta del buon governo umbro. Un’amministrazione rossa sì, ma di vergogna. Gli umbri non si possono più permettere di essere governati oltre da questa casta, di subire soprusi, di vedere il sistema clientelare prevalere sul merito. La Giunta si prenda la responsabilità politica di dimettersi. E si vada subito al voto. Fratelli d’Italia è pronta a liberare l’Umbria!!".

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica, come richiederla o rinnovarla

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Farmaci equivalenti e farmaci di marca: sono proprio uguali?

I più letti della settimana

  • Ballottaggi: i nuovi sindaci di Marsciano, Foligno, Bastia Umbra e Gubbio

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Umbria, vaga a piedi in superstrada: "Sono stato licenziato e mia moglie mi ha lasciato"

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento