Medico in vacanza durante l'assenza per malattia, l'indagine partita da una segnalazione dell'ospedale di Città di Castello

L'Usl 1: costante collaborazione con le forze dell'ordine per fare luce sulla vicenda

E' partita da una segnalazione raccolta dalla direzione dell'ospedale di Città di Castello e inoltrata alla polizia, l'indagine del commisariato che ha portato alla denuncia di un dirigente medico dell'ospedale tifernate, accusato di truffa ai danni dello Stato.

Il professionista, in base agli accertamenti effettuati e alle perquisizioni chieste e ottenute dalla Procura della Repubblica, si sarebbe recato all'estero durante un periodo di assenza dal lavoro per malattia.

In malattia per non andare al lavoro, in realtà in viaggio all'estero: medico denunciato per truffa

La direzione del presidio ospedaliero - riferisce l'Usl Umbria 1 - dopo la segnalazione "esterna", ha subito raccolto materiale e segnalato la vicenda alle forze dell’ordine, con le quali sta tuttora collaborando, per avviare gli opportuni accertamenti che hanno poi portato alla denuncia del professionista.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo, decine di interventi dopo il temporale della notte: le zone più colpite

  • Schianto lungo l'Apecchiese tra auto e moto, è morto il centauro portato in elicottero all'ospedale

  • Anziana morta, il figlio l'ha vegliata per 16 giorni

  • Accoltellato per difendere la commessa dal rapinatore, è grave dopo l'aggressione al supermercato

  • Minorenne, incensurato e italianissimo: nello zaino tre chili di marijuana, arresto in centro a Perugia

  • Frontale tra auto a Marsciano, due persone ferite

Torna su
PerugiaToday è in caricamento