Cambio di poltrone all'Usl1, un nuovo direttore a capo del distretto della Media Valle del Tevere

Il nuovo direttore sarà Maria Donata Giaimo, responsabile fino allo scorso mese del servizio di prevenzione, sanità veterinaria e sicurezza alimentare

Dal 3 maggio il Distretto della Media Valle del Tevere della USL Umbria 1 ha un nuovo direttore. È Maria Donata Giaimo, responsabile fino allo scorso mese del servizio di prevenzione, sanità veterinaria e sicurezza alimentare della direzione regionale salute e coesione sociale della Regione Umbria.

L’incarico è stato conferito con delibera del direttore generale n. 483 del 3 maggio 2016 e comprende sia la direzione della complessa articolazione delle attività territoriali finalizzate alla promozione della salute, alla prevenzione, assistenza, cura e riabilitazione,  sia il coordinamento aziendale degli screening oncologici e il coordinamento, a supporto della direzione sanitaria, delle attività di promozione della salute in attuazione del Piano Regionale di Prevenzione 2014/2018.

“Nel ringraziare la dottoressa Giuseppina Bioli  – commenta il direttore generale Andrea Casciari – che dall’inizio dell’anno ha svolto la funzione di responsabile del Distretto della Media Valle del Tevere, unitamente al suo incarico di direzione di quello del Perugino, auguro buon lavoro alla dottoressa Maria Donata Giaimo, che per la sua grande esperienza e competenza professionale potrà tornare a dare un significativo contributo alla nostra azienda”.

Infatti la dottoressa Giaimo, che negli ultimi dieci anni è stata dirigente presso la direzione regionale alla sanità, aveva già lavorato per l’azienda sanitaria ex Asl 2 ricoprendo, dal 2001 al 2006, l’incarico di direttore del Dipartimento di  Prevenzione Igiene e Sanità pubblica.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento