Cento metri cubi di immondizia e rifiuti pericolosi, sequestrata discarica abusiva

L'indagine è stata portata avanti dal Nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Perugia. Il sequestro preventivo dell'area è stato disposto dal tribunale

Immagine d'archivio

Un altro attacco al cuore verde dell'Italia e una discarica abusiva a Massa Martana - ora posta sotto sequestro - di quindicimila metri quadrati, accessibile liberamente, e colma di rifiuti pericolosi. La decisione del sequestro preventivo dell'area (di proprietà di una società di cui al momento risulta estranea ai fatti contestati) è arrivata dal tribunale di Spoleto, a seguito delle indagini del Nucleo operativo ecologico dei carabinieri di Perugia.  Nell'area, "nascosta ma liberamente accessibile" sono stati ritrovati centro metri cubi di rifiuti tra materiale ingombrante, di demolizione di scavo e pericolosi, "derivanti da attività industriale o artigianale". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un altro colpo al cuore verde dell'Umbria, scoperta discarica abusiva con rifiuti pericolosi

Già nell'aprile scorso le guardie del WWf, coordinate da Sauro Presenzini, avevano scoperto a Massa Martana l'esistenza di una un’area di 15.000 metri quadrati disseminata di rifiuti urbani, ingombranti, speciali e pericolosi e avevano chiesto l'ordinanza di sgombero al Comune di Massa Martana
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

  • Si schianta con la moto in superstrada e il mezzo prende fuoco, ferito motociclista

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

Torna su
PerugiaToday è in caricamento