Picchia la moglie e la chiude a chiave in casa, ammonimento del questore per un marito violento

Due i provvedimenti emessi dal dirigente della Polizia. In caso di procedimento penale l’ammonimento costituisce un'aggravante della pena

Un cittadino tunisino, classe 1982 è stato raggiunto dall'ammonimento del Questore dopo essersi reso protagonista di alcuni gravi episodi di percosse e lesioni in danno della propria moglie convivente.

La donna avrebbe subìto in più occasioni delle aggressioni verbali e fisiche. Diverse volte, inoltre, l'uomo avrebbe chiuso la porta di casa a chiave per impedirle di uscire.

Anche un cittadino italiano, classe 1989, è stato raggiunto dallo stesso provvedimento a seguito di alcuni gravi episodi di percosse e lesioni ai danni dell’ex compagna.

 Per entrambi, nel caso di reiterazione dei comportamenti accertati, i soggetti verranno perseguiti d’ufficio. In caso di procedimento penale, inoltre, l’ammonimento costituisce, come è noto, un aggravante della pena.

Potrebbe interessarti

  • Igiene del letto, quante volte cambiare le lenzuola?

  • Lavastoviglie pulita e profumata, ecco i rimedi naturali

  • Grande Fratello 2019, vince la concorrente umbra Martina Nasoni

  • Invasione di formiche, come eliminarle con i rimedi naturali

I più letti della settimana

  • Quando iniziano i saldi estivi 2019, tutte le date regione per regione: il calendario completo

  • Tragico incidente stradale a Ponte Valleceppi, muore l'imprenditore perugino Massimo Bendini

  • Perugia, follia al Pronto Soccorso: familiare di un paziente aggredisce e colpisce in faccia un infermiere

  • Città di Castello, marito e moglie scomparsi: la ricerca finisce in tragedia, trovati morti

  • Incidente stradale a Castiglione del Lago, due feriti

  • Città di Castello, coppia di francesi scompare nel nulla: ricerche in corso

Torna su
PerugiaToday è in caricamento