"Chi mangia il maiale è un assassino": scritte pro - vegan imbrattano manifesto della sagra

Pro - vegan all'attacco. Manifesto imbrattato in zona Fontivegge. E non è la prima volta..

Con il periodo primavera - estate in cui la nostra regione inizia a pullulare di sagre e feste paesane all'insegna della cucina tipica, torna puntuale anche l'attacco ai cartelli pubblicitari delle manifestazioni culinarie in questione. Non è nuova la città di Perugia a questi attacchi da parte di chi "inneggia" a una cultura alimentare priva di carne o derivati animali. Sia chiaro, ognuno è libero di approcciarsi a qualsivoglia stile culinario ritenga più opportuno, ovviamente nel rispetto reciproco. Ma da qualche giorno, parole come "Mostri, assassini, fate schifo", campeggiano sopra uno dei manifesti di una sagra, affisso in zona Fontivegge, lasciando intendere, con parole forti, la propria vocazione a una cultura alimentare che non contempla l'uccisione di animali. 

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare bene a Perugia, secondo chi ci è stato

  • Rinfrescarsi a Perugia, ecco le principali piscine pubbliche con le relative tariffe

  • Alcol denaturato, un potente disinfettante per l'igiene domestica

  • Spazzatura, come disinfettare i bidoni ed evitare il cattivo odore, specie d'estate

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale, cade dalle scale e muore a 26 anni

  • Tragedia in centro storico, ragazza di 28 anni trovata morta

  • L'Umbria in Prima Serata, su Sky la puntata tutta umbra di 4 Hotel. Barbieri: "Ecco i protagonisti e le location"

  • A piedi sulla E45, travolto e ucciso da un'automobile

  • Investito sulla E45, il testimone: "Ho cercato di convincerlo a salire in auto, poi si è lanciato sulla strada"

  • Vigili del fuoco di Perugia in lutto, addio a Fabrizio: "Ha lottato fino alla fine"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento