Per cercare funghi si perde nei boschi: ritrovato di notte 40enne di Magione

La task-force per i soccorsi s' è mossa intorno alle 21 del 6 agosto dopo che per tutta la giornata non si avevano più notizie di un uomo residente ad Agello di Magione

E vivo e sta bene il cercatore di funghi di 40 anni residente ad Agello di Magione di cui si erano perse le tracce per tutta la giornata di ieri (6 agosto). Gli amici, i famigliari e i vigili del Fuoco avevano costituito una squadra per ritrovarlo dopo che le ultime informazioni portavano diretti in un'area boschiva nel comune di Piegaro. Alle 21 la task-force si è mossa su di un'area impervia e con il buio che non agevola certo la ricerca.

Ma alle 3 di questa mattina il 40enne è stato ritrovato in buone condizioni fisiche. Dopo aver girato per ore si stava riposando aspettando di passare la notte per tentare di ritrovare, con le prime luci del giorno, la strada di casa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Boato nella notte, salta in aria la vetrina del negozio di Acqua&Sapone di Madonna Alta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Pranzo della Comunione per 60 persone, ma nessuno paga il conto: nonno sotto processo

  • Schianto in galleria: grave una mamma, ferite lievi per i figli che viaggiavano con lei

Torna su
PerugiaToday è in caricamento