Gualdo Tadino, chiesa in lutto: addio al parroco-missionario, i funerali il 9 aprile

Nel tardo pomeriggio di sabato 7 aprile, all’età di quasi 93 anni, monsignor Angelo Moriconi è tornato alla casa del Padre. Sarà il vescovo della diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, monsignor Domenico Sorrentino a celebrare, lunedì 9 aprile alle ore 15, i funerali nella concattedrale di San Benedetto a Gualdo Tadino.

Lo stesso vescovo monsignor Sorrentino insieme al consiglio episcopale e presbiterale e alla comunità diocesana lo ricordano e sottolineano l’intensità, l’amore e la dedizione con le quali ha esercitato il suo ministero. Attualmente amministratore parrocchiale di Palazzolo e canonico della concattedrale di San Benedetto, monsignor Angelo Moriconi ha svolto la sua missione nella Chiesa diocesana e per 23 anni, in periodi diversi, in quella del Brasile.

Monsignor Angelo Moriconi nasce a Grello di Gualdo Tadino il 18 maggio del 1925. Dopo aver compiuto i suoi studi nel seminario di Nocera Umbra prima, poi nel liceo classico e teologico del seminario di Assisi, il 10 luglio 1949 è ordinato sacerdote da monsignor Costantino Stella. Oltre ad aver svolto il ruolo di parroco, come già detto, è stato anche missionario nel sud del Brasile. Nel 1974, richiamato in Italia da motivi familiari, guida la parrocchia di San Rocco, a Gualdo Tadino, per 24 mesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In successione quindi: Sassoferrato, dal 1976 al 1981 e Campodonico fino al 1983. Nel dicembre dello stesso 1983 è di nuovo in Brasile, a Rio de Janeiro, per adempiere i suoi doveri e vi resta per ulteriori sei anni. Su richiesta del vescovo, monsignor Sergio Goretti, torna definitivamente “a casa” nel 1989. Gli viene affidata la parrocchia di Pievano di Fossato di Vico dal 1989 al 2007, ma con l’andar del tempo, a causa della morte dei rispettivi parroci, diviene titolare pure di Borgo, Osteria del Gatto e Palazzolo (in quest’ultima frazione riveste anche l’incarico di amministratore e legale rappresentante della parrocchia, denominata “della Natività di Maria”).
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, purtroppo altre 3 persone decedute negli ospedali di Foligno, Pantalla e Terni. Sono 24 in Umbria

  • L'Umbria apre tutte le sue bocche di fuoco contro il virus: test rapidi, 2mila tamponi al giorno e 25mila controlli mirati

  • Coronavirus, bollettino regionale del 29 marzo: 1023 contagiati, cresce il numero dei guariti, 'solo' in 46 in terapia intensiva

  • Coronavirus, quando finirà l'emergenza? Le previsioni per l'Umbria

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento