Città in lutto, il dolore del sindaco Romizi: "Perugia perde un uomo coraggioso"

Le condoglianze del primo cittadino: "Perugia perde un uomo leale e coraggioso che ha sempre amato la sua città. L'Amministrazione si stringe con affetto attorno a tutti i suoi cari"

Una città intera in lutto. “Alla famiglia Silla Baglioni vanno le più sincere e profonde condoglianze per la dolorosa scomparsa di Marco”. Queste le parole del Sindaco Andrea Romizi nel giorno del funerale di Marco Silla Baglioni, figlio di Mario ex sindaco del capoluogo umbro. “Perugia perde un uomo leale e coraggioso che ha sempre amato la sua città. L’Amministrazione  si stringe con affetto attorno a tutti i suoi cari”.

Massimo Perari capogruppo di Forza Italia esprime a nome suo personale e dell’intero gruppo consiliare sentite e profonde condoglianze all’ex sindaco Mario Silla Baglioni e a tutta la sua famiglia per la prematura scomparsa del suo figlio Marco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Di Marco si ricorda il suo profondo amore per la città di Perugia e per la squadra di calcio che ha seguito sia nei momenti di gloria sia nei momenti di difficoltà. Marco Baglioni va anche ricordato per il grande coraggio dimostrato nel denunciare i tentacoli dell’ndrangheta calabrese nella città di Perugia e in particolare nel quartiere di Ponte San Giovanni. È merito anche del suo coraggio se si è avviato un processo alla malavita organizzata che ha portato all’identificazione e all’arresto di sessanta persone coinvolte”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria all'1 aprile: tutti i casi per comune di residenza

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus, bollettino regionale Umbria 31 marzo: rallenta il contagio, aumenta invece il numero dei guariti

  • Coronavirus, il bollettino in Umbria 2 aprile. Altri segnali positivi: aumentano i guariti e 4mila fuori dall'isolamento, contagiati di nuovo in calo

Torna su
PerugiaToday è in caricamento