"Ti ammazzo", per un banale posto auto scatta la rissa tra vicini

Teatro dell'evento, uno dei quartieri perugini. Uno dei due vicini ora è finito a processo mentre l'altro si è costituito parte civile

Tutto è accaduto per un banale litigio per un parcheggio, trasformato ben presto in una forte lite tra vicini di casa. Teatro della vicenda è un quartiere di Perugia: un parcheggio mal fatto impedisce il passaggio delle macchine, scatenando un putiferio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due vicini iniziano a battibeccare animatamente, fino ad arrivare all’aggressione e al lancio di un cavalletto per macchine fotografiche. L’ aggressore è stato denunciato e ora dovrà rispondere di lesioni aggravate e minacce ai danni del suo vicino, costituitosi parte civile nel processo e  difeso dall’avvocato Stafficci. Si dovrà ora aspettare la prossima udienza per la discussione. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, due persone in mezzo alla strada tirano calci alle auto: ma uno dei due finisce al "tappeto" (le foto)

  • Doveva restare in quarantena, ma un camionista ha continuato a lavorare: poi il malore, era positivo al coronavirus

  • Coronavirus, la mappa del contagio in Umbria al 3 aprile: tutti i dati per comune

  • Coronavirus Umbria, il bollettino del 7 aprile: frenano ancora i contagi, sei nuovi decessi

  • Battuta di pesca illegale nelle acque del Trasimeno: sorpresi con 150 chili di carpe e multati per 4mila euro

  • Coronavirus, altre due vittime in Umbria: lutto a Perugia e Castiglione del Lago

Torna su
PerugiaToday è in caricamento