Maltempo, continua il lavoro per rimuovere il ghiaccio

Anche nella giornata di martedì, è proseguito il lavoro del personale del Cantiere Comunale e di tutti gli uomini degli enti che hanno gestito l'emergenza neve, per la rimozione del ghiaccio

E’ proseguita anche oggi l’attività del personale del Cantiere comunale, della Protezione civile, della Comunità Montana e della Gesenu per rimuovere il ghiaccio dai marciapiedi e a rendere percorribili anche le strade secondarie e quelle private.

“Questa mattina – riferisce il vicesindaco Nilo Arcudi ( delega alla Protezione civile) – la quasi totalità dei marciapiedi posti in prossimità delle scuole, si tratta complessivamente di ben 115 plessi scolastici distribuiti sul territorio, era libera dal ghiaccio, grazie all’azione di spargimento del sale, effettuata a mano, a partire dalle 5.00. L’operazione di spargimento del sale lungo i marciapiedi delle scuole, era una priorità d’intervento. Era iniziata nella giornata di ieri, raggiungendo gran parte delle zone, proprio per mettere in sicurezza l’entrata e l’uscita da scuola degli studenti, in vista della riapertura odierna di tutti gli istituti".

Anche nel centro storico, in particolare in Corso Vannucci, si è provveduto attraverso un escavatore e un camion, a rimuovere i blocchi di ghiaccio che si erano formati a seguito delle gelate delle scorse notti. Ora, si procederà anche sul fronte della viabilità secondaria e delle strade private.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino del 12 luglio: due nuovi positivi, aumentano gli isolamenti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento