Trasimeno assediato dai bracconieri: altre reti clandestine per "rubare" e rivendere il pesce

Continua la piaga del bracconaggio ittico che svuota i laghi umbri e i principali fiumi di casa nostra. Dopo le reti a Corbara e quelle al Trasimeno, ora arrivano trappole mortali anche negli affluenti del bacino lacustre

Continua la piaga del bracconaggio ittico che svuota i laghi umbri e i principali fiumi di casa nostra. Dopo le reti a Corbara e quelle al Trasimeno, ora arrivano trappole mortali anche negli affluenti del bacino lacustre nei pressi di Passignano sul Trasimeno. I Carabinieri Forestali insieme alle guardie giurate volontarie della F.I.P.S.A.S. hanno ritrovato sette tofi (complesse reti a campana contenenti più inganni) e 2 guide (reti per indirizzare i pesci all’interno del tofo),  posizionate in località Ponte della Torre, nelle acque del Canale dell’Anguillara affluente del Trasimeno, contenenti 350 chili di pesce vivo e una 50antina di chlili invece in avanzato di putrefazione.

Tutti gli esemplari ancora vivi di cavedani, tinche e carassi sono stati immediatamente liberati in acqua. Sono in corso le indagini per risalire ai responsabili degli episodi di bracconaggio ittico, che penalizzano gravemente l’ecosistema del Lago e l’economia locale.Il bracconaggio è in mano a bande di romeni, spesso con complici italiani, che rivende tutto il pescato sul mercato nero italiano ed estero del pesce di acqua dolce. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Inneggiano alla guerra santa sul web, individuati cinque presunti terroristi a Perugia

  • Cronaca

    Perde il controllo della moto e finisce contro un muro, Foligno dice addio a Giovanni

  • Cronaca

    Treno travolge un'auto, il conducente: "Sono riuscito a uscire, la macchina ha sbandato e mi sono ritrovato sui binari"

  • Cronaca

    Fa strage di animali protetti: via armi, munizioni e licenza di caccia

I più letti della settimana

  • Tragedia lungo la strada a Perugia, Stefano muore a 43 anni: lascia tre figli

  • Tragico schianto con la moto, ospedale di Perugia in lutto per la morte di Stefano

  • Marsciano, schianto tra una moto e un'auto: centauro in codice rosso

  • Inchiesta sanità - Maxi sequestro di cellulari e profili social e spuntano cinque nuovi indagati: i nomi

  • Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

  • Perugia, schianto tra due auto a Ponte Felcino: vigili del fuoco e 118 sul posto

Torna su
PerugiaToday è in caricamento