INVIATO CITTADINO Lavori lasciati a metà: “Uno scandalo, una situazione di pericolo che si protrae da mesi”

È sotto gli occhi di tutti la situazione di pericolo in cui incorre chi si accinga a percorrere quelle scalette, specie in discesa

“Uno scandalo, una situazione di pericolo che si protrae da mesi”.  Questo il parere di un residente di prossimità che commenta, irritato, lo stato di abbandono delle scalette pubbliche che collegano la parte alta di via Torelli con quella terminale in basso di via Calindri.

Spiega: “Mesi fa hanno scavato, buttando all’aria la scarpata, sulla quale restano breccino, cemento, pezzi di tubo, materiali di vario genere, tra i quali mozziconi di cavi elettrici e altre sozzure. Poi sono scomparsi e non hanno ripristinato niente”.

È sotto gli occhi di tutti la situazione di pericolo in cui incorre chi si accinga a percorrere quelle scalette, specie in discesa. Quando si rischia di cadere e fare barutoli per l’erta scalinata,  trovandosi sotto i piedi quel materiale di riempimento inopinatamente lasciato in loco. E che, col dilavamento della pioggia e col vento, finisce nel piano di calpestio delle scalette.

D’altronde, è facile constatare che quello scavo è stato semplicemente colmato, ma non hanno rifatto la zainella in cemento (un mezzo tubo rovesciato) che fa scivolare via l’acqua, né il piano di supporto degli scalini che risultano danneggiati dall’appoggio di materiali e attrezzature.

“Non si discute la possibilità di effettuare lavori – dice un residente – ma che almeno rimettano a posto, dopo avere scassato!”. Insomma: è passato qualche mese, ma non si è rivisto nessuno. Eppure questa situazione brutta a vedersi e questa scalinata pericolosa a utilizzarsi vanno assolutamente riportate al dignitoso e sicuro status quo ante.

Chi se ne deve prendere cura? Probabilmente, il Comune di Perugia che ha l’obbligo di tutelare la sicurezza dei cittadini. Anche se la prima responsabilità fa capo alla ditta che ha fatto il mordi e fuggi.

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Il Ministero dei Beni Culturali assume, 1052 posti di lavoro: il bando del concorsone

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

Torna su
PerugiaToday è in caricamento