INVIATO CITTADINO Macchia di sangue in via Lupattelli, ma nessuno denuncia

Qualche giorno fa, su quelle scalette che congiungono via Fabretti con corso Garibaldi, sono comparse vistose macchie di sangue

Chissà… forse avranno schiacciato un topo. Sulle scalette di via Lupattelli e dalle parti del “vicolo lungo” – come dicono i vecchi perugini del Borgo d’Oro – di topi ne circolano parecchi. Sta di fatto che qualche giorno fa, su quelle scalette che congiungono via Fabretti con corso Garibaldi, sono comparse vistose macchie di sangue con relativo sgocciolamento. A riprova del fatto che chi ha perso quel sangue è riuscito a svignarsela.

Nessuno ha segnalato nulla, né si sono sentite grida o eco litigi. Almeno a quanto sostengono i residenti di prossimità (che hanno dato la foto all’Inviato Cittadino). Se la sono regolata in silenzio, tra loro, secondo un codice non scritto, ma condiviso ed accettato.

Poco sopra quel punto di tanta emorragia, una lapide ricorda che in quella casa nacque Domenico Lupattelli, popolano patriota, fucilato nel vallone di Rovito (Cosenza) insieme ai fratelli Attilio ed Emilio Bandiera, il 25 luglio 1844. Loro sono morti per una nobile causa. Oggi, a Perugia, si finisce accoltellati per motivi molto meno… nobili. Ma a costoro non sarà certo intitolata una strada o una piazza.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Giovani senza lavoro e sempre più poveri, in Umbria i nonni sono più ricchi dei nipoti

  • Attualità

    Mafia, illeciti nella gestione dei rifiuti e vicenda "Biondi Recuperi", indaga la commissione antimafia regionale

  • Cronaca

    Emanuele Cecconi trovato morto, il messaggio del figlio: "Se fosse qui vi ringrazierebbe uno a uno"

  • Cronaca

    Ruba al supermercato, richiedente asilo corre dietro al ladro in fuga e lo blocca

I più letti della settimana

  • Emanuele Cecconi, si spegne la speranza: il figlio conferma, è morto

  • Ospedale di Perugia, donna incinta salvata dai medici: operata alla testa per un aneurisma

  • Perugia, scompare nel nulla a 18 anni: l'appello sui social

  • Il Comune di Perugia assume, ottanta nuovi ingressi in tre anni: tutte le figure richieste

  • Perugia in lutto, è morto il Maestro Mauro Chiocci

  • Non possono aprire il salone dei sogni e perdono 60mila euro di investimenti: "Esposto alla Procura"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento