Goracci nega tutto: "Non ho mai favorito nessuno"

Ecco le prime parole dell'ex sindaco di Gubbio, Orfeo Goracci arrestato martedì dai carabinieri a causa di alcune assunzioni sospette e di alcuni casi di molestie sessuali

Orfeo Goracci

L'ex sindaco di Gubbio, Orfeo Goracci ha risposto alle domande del giudice per oltre tre ore respingendo al mittente tutte le accuse che gli hanno formulato. Ricordiamo che il consigliere è accusato di aver organizzato un presunto gruppo di gestione di assunzioni nell'ambito dell'amministrazione comunale durante il suo mandato di primo cittadino.

Goracci, così, è comparso davanti al gip di Perugia per l'interrogatorio di garanzia ed il suo avvocato Franco Libori ha riferito ai colleghi de Il Giornale dell'Umbria, che il suo assistito: "Ha contestato in maniera e convincente anche gli addebiti di molestie sessuali che gli sono stati mossi".



Intanto, il vicepresidente è stato anche colpito dal provvedimento di sospensione firmato dal presidente dell’Assemblea Eros Brega, per la sospensione alla carica di consigliere regionale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Bollettino medico Coronavirus: "Nessun contagio in Umbria ad oggi". Si decide su scuole ed eventi

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Coronavirus, c'è chi vuole chiudere le scuole e le università. Conte blocca tutto: "Decidiamo noi a breve"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento