Insulti alla direttrice del carcere, detenuto condannato a quattro mesi

L'uomo era sottoposto ad un procedimento disciplinare per il comportamento aggressivo contro un agente della Polizia penitenziaria

Insulta la direttrice del carcere di Perugia e viene condannato a 4 mesi di reclusione.

Protagonista della vicenda un detenuto, difeso dall’avvocato Ilaria Iannucci, che era stato sottoposto ad un procedimento disciplinare in carcere a seguito di una lite con un agente della Polizia penitenziaria.

Il detenuto, secondo quanto indicato nel rapporto, aveva aggredito verbalmente l’agente nel momento in cui aveva aperto il portone blindato delle celle. Il recluso, non si sa bene per quale motivo, non voleva che aprissero il portone e aveva insultato l’agente, dando in escandescenze.

Questo comportamento era stato riferito alla direzione ed era stato aperto un procedimento di contestazione disciplinare.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Così era stato portato davanti alla direttrice, la quale aveva iniziato a leggere il verbale della contestazione, quando il detenuto l’aveva apostrofata dicendo: “Tu sta zitta, p...”. Insulto che era stato trascritto nella denuncia che ha portato l’uomo in tribunale e alla condanna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Le Frecce Tricolori nei cieli di Perugia, domani il grande giorno per ammirare la pattuglia acrobatica

  • LA LETTERA al sindaco. Ordinanza: "Non si interviene così: chi ha sbagliato paghi ma senza penalizzare noi commercianti"

  • Ad Umbertide apre un nuovo supermercato: 450 mq e una linea di prodotti tutta made in Umbria

  • Risse e assembramenti, l'assessore Merli: "Ecco perché abbiamo dovuto chiudere il centro storico". Da stasera super controlli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento