Incidente stradale Norcia: muore 40enne, illesa la figlia di 18 mesi

Tragico incidente nella serata di domenica lungo la Tre Valli, in direzione Norcia. All'altezza della galleria di Forca Canapine, un tamponamento tra due auto ha causato la morte di un 40enne che viaggiava con la famiglia

Terribile incidente stradale domenica sera, lungo la Tre Valli, in direzione Norcia. Infatti, all'altezza della galleria di Forca Canapine, un tamponamento tra due auto ha causato la morte di un 40enne che viaggiava con la famiglia di ritorno da una gita.

Secondo la ricostruzione di Umbria24, l'uomo originario di Trevi a causa del forte impatto, ha battuto violentemente la testa contro il cruscotto morendo sul colpo. Illese la moglie e la figlia di appena 18 mesi. Nonostante i soccorsi del 118 siano arrivati immediatamente, per il 40enne non c'era più niente da fare.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Hanno sfidato la bufera, il rischio slavine e muri di neve da 4 metri ma li hanno salvati...

    • Cronaca

      Hotel Rigopiano travolto da una valanga, giovane umbro tra i dispersi

    • Cronaca

      Sisma, le ultime analisi: "Rischio effetto contagio sull'Appennino umbro-marchigiano"

    • Cronaca

      Oltre mezzo quintale di marijuana dalla Puglia per il mercato di Perugia: la banda resta in cercare

    I più letti della settimana

    • Terremoti in serie nel Centro Italia: 5.4 di magnitudo, paura anche in tutta l'Umbria

    • Terremoto in Centro Italia, a Perugia scuole chiuse per due giorni

    • Freddo artico in arrivo ma cambiano le previsioni per l'Umbria: "Si sposta centro bassa pressione"

    • Nevicate in Umbria la mappa dei territori imbiancati: "Siamo entrati nel clou della perturbazione"

    • Umbria sotto zero, attesa neve a bassa quota: le previsioni per domenica e lunedì

    • Hanno sfidato la bufera, il rischio slavine e muri di neve da 4 metri ma li hanno salvati...

    Torna su
    PerugiaToday è in caricamento