Incidente stradale Norcia: muore 40enne, illesa la figlia di 18 mesi

Tragico incidente nella serata di domenica lungo la Tre Valli, in direzione Norcia. All'altezza della galleria di Forca Canapine, un tamponamento tra due auto ha causato la morte di un 40enne che viaggiava con la famiglia

Terribile incidente stradale domenica sera, lungo la Tre Valli, in direzione Norcia. Infatti, all'altezza della galleria di Forca Canapine, un tamponamento tra due auto ha causato la morte di un 40enne che viaggiava con la famiglia di ritorno da una gita.

Secondo la ricostruzione di Umbria24, l'uomo originario di Trevi a causa del forte impatto, ha battuto violentemente la testa contro il cruscotto morendo sul colpo. Illese la moglie e la figlia di appena 18 mesi. Nonostante i soccorsi del 118 siano arrivati immediatamente, per il 40enne non c'era più niente da fare.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Valle dei fuochi umbra, il sospetto dei cittadini: "Perchè Enel bonifica tutto proprio adesso?"

  • Attualità

    Sanità, niente più file ai Cup: basta una telefonata per prenotare le visite e chiedere informazioni

  • Attualità

    Scuola, in Umbria 900 docenti senza laurea rischiano il licenziamento in tronco

  • Cronaca

    Truffa colossale via mail con il trucco della falsa eredità, raggirati centinaia di cittadini: inviati falsi testamenti da inesistenti notai

I più letti della settimana

  • L'Umbria fa scuola in tutta Italia: i bulletti sospesi vanno ad aiutare gli anziani soli

  • Legge 104, lo strano caso dell'Umbria: "Un dipendente regionale su 5 ne usufruisce, più della Sicilia"

  • Umbria, approvato il calendario 2018-19: ecco quando si torna a scuola, tutte le feste e i ponti

  • Perugino in coma all'ospedale di Bangkok, l'appello della famiglia: "Aiutateci a riportarlo a casa"

  • Don Matteo 11, attesa per il gran finale di stagione: Terence Hill torna in Umbria

  • Bimba piccola muore per un' infezione, la famiglia chiede maxi risarcimento al medico

Torna su
PerugiaToday è in caricamento