Foligno, sbatte contro guardrail: muore ex assessore del Prc

Luciano Roscini, 57 anni, è deceduto al seguito di un tragico impatto con il suo scooter sulla Flaminia all'altezza di San Giovanni Profiamma. L'autopsia stabilirà le cause, ma è forte l'ipotesi del malore

 

Forse un malore starebbe alla base dell'incidente stradale dove è deceduto l'ex assessore di Spello Luciano Roscini avvenuto sulla strada statale Flaminia all'altezza di San Giovanni Profiamma nel folignate. L'uomo era alla guida di uno scooter Piaggio 150 che si è poi schiantato, senza una ragione apparente, contro il guardrail provocando la morte dell'uomo immediatamente. Gli agenti hanno raccolto alcune testimonianze di automobilisti che hanno parlato "di sbandate costanti" prima dell'impatto mortale.

Al momento sono due le ipotesi al vaglio degli inquirenti che dovranno essere valutate (lunedì prossimo) con l'autopsia. Dalle prime ispezioni mediche il centauro ha battuto violentemente il volto. Luciano Roscini è stato assessore ai servizi sociali con la tessera in tasca di Rifondazione Comunista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo e freddo, prima nevicata dell'inverno 2019: il bollettino e le aree che saranno imbiancate

  • Inchiesta anti-ndrangheta a Perugia, tutti i nomi degli arrestati e fermati in Calabria e in Umbria

  • Aereo guasto atterra e si schianta, morti e feriti: la super esercitazione all'Aeroporto di Perugia

  • Si perde nella palude per inseguire un animale, cane salvato dai vigili del fuoco

  • Lungo la Pievaiola scontro tra tre auto all'ora di cena: mezzi distrutti, feriti

  • Arresti per 'ndrangheta, la cosca perugina faceva paura: "Basta una mia parola e si pisciano addosso"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento