Corciano, frontale dopo una curva tra una Golf e un pullman: muoiono sul colpo due giovani

Tra Mantignana e Colle Umberto si è verificato un terribile impatto nella notte: frontale tra un auto e un pullman di rientro dopo una gita per il Primo Maggio. Sul colpo sono morti due magrebini neanche 30enni. Non ci sono altri feriti

Probabilmente hanno preso la curva troppo forte e anche a causa dell'asfalto bagnato l'auto ha invaso la corsia opposta dove stava arrivando un pullman. Lo schianto è stato terribile e per due ragazzi neanche 30enni di Città di Castello - ma con passaporto magrebino - non c'è stato scampo. Secondo i sanitari che sono intervenuti sul posto - l'incidente è avvenuto intorno alle 2 del 2 maggio tra Mantignana e Colle Umberto - la morte è stata istantanea: non hanno potuto tentare neanche una disperata rianimazione.

E' stato necessario anche l'intervento dei vigili del Fuoco per estrarre i corpi dalle lamiere dell'auto - una Golf grigia - che era ridotto ad un ammasso informe. Il pullman, secondo i soccorritori, era vuoto: tutti i passeggeri erano stati già fatti scendere dopo una gita in occasione del Primo Maggio. Illeso anche l'autista che stava ritornando al deposito. Sul posto, oltre ai carabinieri e ai vigili del fuoco, sono giunti i vigili urbani di Corciano che hanno effettuato tutti i rilievi per capire le dinamiche dell'incidente. Appare però sempre più probabile che a tradire i giovani sia stato l'eccesso di velocità che ha provocato la bandata fatale portanto l'auto a scontarsi frontalmente con il pullman.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Senato assume personale, il concorso: primo stipendio da 1.726 euro al mese

  • Umbria, tragico schianto in moto: Francesco muore nell'incidente

  • Family Day Perugia, il cattolico Fora non firma il manifesto e accusa: "Chi sta con Salvini non può dirsi cristiano"

  • Quando Cicciolina girava per il centro di Perugia mostrando le sue grazie ai passanti

  • Quando Bob Dylan, a Perugia, perse l’amore

  • LA VIGNETTA di Giuseppe Pellegrini. Il Frecciarossa parte seconda: l'orario infernale!

Torna su
PerugiaToday è in caricamento