Città di Castello, incidente frontale svela la doppia vita della "signora": alcol e canne

Nei giorni scorsi aveva provocato un frontale stranissimo in pieno centro storico. I Carabinieri hanno voluto vederci chiaro: i risultati medici hanno messo in luce alcol e canne nel tempo "libero"

Era uscita da casa per distrarsi un po' per una serata in solitudine. Ma non solo ha provocato un incidente frontale con un'altra macchina ma sono emersi tutti i suoi vizietti incoffessabili e incoffessati: ovvero l'abuso di alcol e di "canne". Infatti l'incidente era apparso ai carabinieri di Città di Castello strano, molto strano per le dinamiche come era avvenuto: l’autovettura condotta dalla 40enne aveva invaso la corsia opposta scontrandosi frontalmente con l’altro veicolo e tutto questo in un posto tranquillo della città e per giunta a bassissima velocità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Da qui la decisione dei militari di richiedere ai sanitari di effettuare accertamenti finalizzati a verificare se la signora, al momento dell’impatto, fosse sotto l’influenza di sostanze alcoliche o di stupefacenti. La donna infatti presentava un tasso alcolemico più di tre volte superiore al limite massimo consentito, ma non solo; nel sangue vi erano infatti chiarissime tracce anche del recente utilizzo di cannabinoidi. La donna è stata quindi denunciata per guida sotto l’effetto di alcol e sotto l’effetto di stupefacenti, nonché segnalata alla Prefettura di Perugia quale assuntrice di stupefacente. La patente è stata ovviamente subito ritirata ed il veicolo sequestrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Spettacolo in cielo, le Frecce Tricolori sorvolano Perugia: ecco l'orario

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

Torna su
PerugiaToday è in caricamento