Grave incidente sul lavoro, finisce in rianimazione un operaio

L'incidente è avvenuto lo scorso 28 giugno. Una scena terrificante quella alla quale si sono trovati di fronte i colleghi di lavoro. L'uomo è adesso ricoverato in rianimazione intensiva

Drammatico incidente per un operaio di 43 anni che ha perso tre dita nella tarda mattinata del 28 giugno in un’azienda tifernate, mentre stava lavorando con un macchinario per il taglio del legno. Adesso spetterà ai tecnici del dipartimento di sicurezza e prevenzione della Asl comprendere le dinamiche dell’incidente.

L’uomo è stato trasportato in codice rosso al pronto soccorso dell’ospedale di Città di Castello. Una volta accertata la gravità della sua situazioni gli operatori sanitari hanno immediatamente optato per un trasferimento a all’ospedale Santa Maria di Terni, dove è stato sottoposto a un delicato intervento di chirurgia ricostruttiva.

L’uomo è adesso ricoverato nel reparto di rianimazione intensiva. Oltre ad essersi amputato tre dita, l’operaio ha inoltre riportato gravi lesioni anche al braccio. Adesso è da stabilire le cause dell’infortunio e da verificare inoltre il rispetto delle norme sulla sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cresima e comunione insieme, l'arcivescovo cambia tutto: niente padrini e madrine per tre anni

  • Pizza a lievitazione naturale, ecco le migliori pizzerie di Perugia

  • Documento Unico di Circolazione e bollo auto, cosa è cambiato nel 2020

  • Bambina di 12 anni all'ospedale per mal di pancia, ma è incinta

  • Carrefour sbarca in Umbria: ecco quanti saranno i punti vendita

  • Omicidio Polizzi, libero il killer Menenti. Il fratello della vittima pubblica le foto del cadavere: "Ecco come lo ha ridotto"

Torna su
PerugiaToday è in caricamento