Sanità, si allarga il numero degli indagati nella maxi inchiesta dell'Umbria

Quattro misure cautelari, sei sospensioni e trentacinque persone iscritte nel registro degli indagati nella maxi inchiesta umbra volta a scoperchiare un vaso di pandora di presunti concorsi "pilotati" all'ospedale di Perugia

Quattro misure cautelari, sei sospensioni e trentacinque persone iscritte nel registro degli indagati nella maxi inchiesta umbra volta a scoperchiare un vaso di pandora di presunti concorsi "pilotati" all'ospedale di Perugia. Ma il numero delle persone coinvolte, a vario titolo, nell'indagine, è pronto ad allargarsi.  

Inchiesta sanità - Le intercettazioni, ecco come progettavano di truccare altri concorsi 
Inchiesta Sanità, il vice presidente del consiglio di Perugia a Duca "chiede i test per conto di Bocci"

Secondo le agenzie il numero degli indagati è destinato a salire; contestazioni sono state mosse a quei testimoni la cui versione non risulta del tutto attendibile. Insomma, la maxi inchiesta va avanti dopo aver portato già ai domiciliari l'ormai ex dg Emilio Duca, l'ex assessore Barberini, l'ex segretario regionale dei Dem, Gianpiero Bocci e Maurizio Valorosi, direttore amministrativo. Tra gli indagati "eccellenti" risulta anche Catiuscia Marini  (ieri ha rassegnato le dimissioni da Presidente della Regione Umbria, ndr) che ha da subito ribadito con tenacia la sua "estraneità" da "pratiche di esercizio del potere che non siano rispettose delle regole e della trasparenza". 

Inchiesta sanità - La scelta dei candidati tra raccomandazioni e valutazioni mentali: "quello è schizzato" 
Inchiesta sanità - Le intercettazioni, strategie a tavolino per stabilizzare candidati e promuovere l'assegnista universitario

Un vero e proprio terremoto che ha scosso le fondamenta di un presunto sistema "clientelare" tale da indurre la procura a specificare che "le modalità con cui i reati sono posti in essere denota una metodica consolidata, un sistema risalente nel tempo".  Intanto, si apprende ancora dall'Ansa, sarebbero state sequestrate liste di nomi e tracce delle prove, al vaglio di chi indaga. L'inchiesta più rumorosa di sempre non è destinata a fermarsi qui. 

"Gianpiero è messo bene di lì, molto bene": dalla Sanità ai sospetti su concorso Agenzia delle Entrate 
Inchiesta sanità - Concorsi truccati con domande concordate e facili perché "questi sono casi clinici"

Potrebbe interessarti

  • "Il paradiso delle signore", l'attore umbro Giordano Petri nella nuova stagione della fiction di Rai Uno

  • Laghi dell'Umbria, quelli balneabili e quelli dove godersi la natura

  • Sigaretta addio: come smettere di fumare e perché conviene farlo

  • Infarto, quando si presenta e come intervenire

I più letti della settimana

  • Concorsone del Mibac, 1052 assunzioni a tempo indeterminato: le materie d'esame, i requisiti e come fare domanda

  • Tragedia in vacanza, umbro muore in spiaggia a San Benedetto del Tronto

  • Caos graduatorie, il ministero dell'Istruzione: "Problemi solo per la Primaria, per la Secondaria ruoli assegnati"

  • Travolta da un'onda e sbattuta contro lo scoglio: Sofia muore a 22 anni

  • Perugia, tragedia lungo la strada: inutili i soccorsi, muore a 48 anni

  • Don Matteo torna a Spoleto e gli albergatori chiedono il conto al Comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento