Inchiesta sanità, Antonio Onnis nuovo commissario straordinario dell'azienda ospedaliera di Perugia

Il Ministro della Salute Giulia Grillo indica e la giunta regionale dell'Umbria nomina

Le conseguenze dell'inchiesta sanità in Umbria. Dopo gli ispettori del Ministero della Salute, ecco che arriva anche il nuovo commissario straordinario. La Giunta regionale dell’Umbria, presieduta dal vicepresidente Fabio Paparelli, ha nominato il dottor Antonio Onnis Commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia: lo rendono noto il vicepresidente Paparelli e l’assessore alla Salute, Antonio Bartolini. 

Inchiesta sanità - Bocci e Valorosi in silenzio, Barberini parla e spiega: "Mai raccomandato nessuno" 
Inchiesta sanità - Le false accuse per "bastonare" la primaria ribelle di Pediatria

Come spiega la nota della Regione Umbria, "attualmente il Dottor Onnis è direttore generale della prevenzione sanitaria all’Ats-Azienda Tutela Salute della Sardegna a Sassari; ha rilevanti esperienze nel settore sanitario maturate essenzialmente in funzioni di direzione e coordinamento di strutture organizzative complesse di Sardegna, Toscana e Lazio. È stato docente in percorsi formativi di livello universitario in ambiti attinenti al management e alla promozione della qualità del settore sanitario". 

Inchiesta sanità - Le raccomandazioni "uccidono" la candidata brava: "ha fatto bene senza aiuti", quindi... fuori 
Inchiesta sanità - Candidati da sistemare ad ogni costo, anche davanti alla "concorrente più brava", ma senza sponsor

E dalla giunta regionale ringraziano il Ministro Grillo: “La nomina del dottor Onnis a commissario straordinario dell’Azienda ospedaliera di Perugia -  spiegano il vicepresidente Paparelli e l’assessore Bartolini –, rappresenta il frutto di una proficua collaborazione instauratasi tra il Ministero della Salute e Regione Umbria, in forza della lettera del Ministro Giulia Grillo del 13 aprile scorso”. E ancora: “Ringrazio il ministro Grillo – ha dichiarato il vicepresidente, Fabio Paparelli - per la disponibilità dimostrata nella stipula dell’accordo di collaborazione finalizzata a fornire assistenza tecnica e supporto al sistema sanitario regionale umbro e per la tempestività dell’indicazione del Dottor Onnis per la nomina del Commissario straordinario dell’Azienda Ospedaliera di Perugia”. 

Inchiesta sanità, il gip: una "abituale attività illecita" sulle assunzioni. Anche sesso per l'aiutino

Conclusione: “Vogliamo ringraziare ancora il ministro per il quale sia io sia l’Assessore Bartolini rimaniamo a disposizione. L’accordo – ha concluso – potrebbe rappresentare un modello di sperimentazione di una collaborazione tra Ministero della Salute e Regione, per una futura fattiva e strutturata collaborazione”.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Picchia la moglie e la chiude a chiave in casa, ammonimento del questore per un marito violento

  • Cronaca

    Due caprioli morti nel Menotre a Pale, intervento dei Vigili del fuoco di Foligno

  • Cronaca

    Pugni in faccia al cassiere dopo il furto, arrestato per rapina a Spoleto

  • Eventi

    Maggio dei libri 2019, 150 studenti si incontrano a Solomeo per "L’importanza del leggere"

I più letti della settimana

  • L'azienda fa il record di fatturato, il presidente regala ai dipendenti una crociera

  • Maltempo, carreggiata inondata: la strada tra Pila e Badiola diventa un torrente, auto bloccate

  • Prima il sì alla sposa, poi il grande gesto: medico di Perugia salva un 60enne

  • No alle dimissioni della Marini, malore per la Presidente: corsa all'ospedale di Pantalla

  • Camion in fiamme sul raccordo Perugia-Bettolle, traffico in tilt

  • Inchiesta sanità, il consiglio regionale respinge le dimissioni di Catiuscia Marini

Torna su
PerugiaToday è in caricamento