Incendio a Spoleto e Rancolfo, mezzi di soccorso ancora a lavoro

I mezzi di soccorso sono ancora al lavoro nel tentativo di spegnere gli incendi divampati nel pomeriggio di venerdì a Spoleto e nel perugino, a Rancolfo di Valcaprara

E' ancora emergenza incendi sui territori dell'Umbria, dove quasi tutti i roghi divampati nella giornata di venerdì sono ancora attivi. Vigili del fuoco, Forestale, personale della Comunità montana e protezione civile sono ancora impegnati a Vatopina, Rancolfo  dove le fiamme hanno minacciato alcuni casolari e soprattutto a Spoleto, a Santo Chiodo e sulla Somma, ad Acquasparta.

A Molinaccio, nello spoletino, il lavoro dei pompieri, riferisce la sala operativa, è proseguito per tutta la notte e da poco sono giunte sul posto anche le colonne mobili dell'Abruzzo e dopo la sospensione per poche ore è tornato al lavoro il canadair e l'elicottero della Forestale. Inotre, il valico della Somma è ancora chiuso al transito, da venerdì pomeriggio,  fra Montefranco e San Carlo, dal chilometro 104 al chilometro 120.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il video

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Assembramenti e risse in centro e Fontivegge, ordinanza Romizi: chiusura anticipata locali e obbligo mascherine

  • Coronavirus in Umbria, la mappa del contagio al 19 maggio: tutti i dati comune per comune

  • Contrordine da Roma, dalle 13 siamo una regione a rischio basso, quindi virtuosa. Ora nel mirino: la Valle d'Aosta

  • Coronavirus e movida violenta a Castel del Piano, in venti ubriachi al bar e scoppia la rissa: quattro arresti

  • Continua la campagna anti-Umbria sui contagi, ma il bollettino smentisce tutti: zero contagiati anche oggi, zero morti

  • Centro storico, assembramenti notturni in piazza Danti e in piazza IV Novembre: è polemica

Torna su
PerugiaToday è in caricamento