Moiano, domato l'incendio che ha divorato il bosco: esplosi ordigni bellici

Nella giornata di ieri le fiamme avevano minacciato case, allevamenti e agriturismi. Le abitazioni sono state evacuate per precauzione. Un residente della zona è rimasto intossicato dal fumo ed è stato soccorso dal 118

Sono in corso le operazioni di bonifica del bosco di Moiano dopo l'incendio che ha divorato la zona dal pomeriggio di ieri, sabato 19 agosto. Durante la notte i vigili del fuoco sono riusciti a domare le fiamme. Operazione resa ancora più difficile dall'esplosione di alcuni ordigni bellici della Seconda Guerra Mondiale e di alcune bombole di gas. I vigili del fuoco hanno fatto bruciare in maniera controllata il Gpl contenuto in alcuni serbatoi interrati presenti nei pressi delle case. 

Nella giornata di ieri le fiamme avevano minacciato case, allevamenti e agriturismi. Le abitazioni sono state evacuate per precauzione. Un residente della zona è rimasto intossicato dal fumo ed è stato soccorso dal 118. 

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, la Regione conferma un caso sospetto in Umbria, una persona in isolamento

  • Coronavirus, tutto quello che c'è da sapere: sintomi, contagio, la malattia e la prevenzione

  • Coronavirus, caso sospetto donna ricoverata in isolamento a Perugia: i risultati del primo test

  • Coronavirus, sospetto contagio in Umbria: donna in isolamento all'Ospedale di Perugia, i risultati tra 24 ore

  • Coronavirus, l'Asl di Lodi segnala la presenza di una donna a rischio in Altotevere: "Non ha sintomi, ed ha lasciato l'Umbria"

  • Artemisia, la bimba umbra dai lunghi capelli rossi, è già una star: dalle super griffe a Netflix

Torna su
PerugiaToday è in caricamento