Bruciata dall'ex dentro casa, i magistrati non credono al racconto dell'indagato

I giudici del tribunale del Riesame hanno rigettato l'istanza di scarcerazione avanzata dalla difesa. L'indagato resta in carcere

Centro grandi ustionati Genova

Il 25enne albanese indagato per tentato omicidio ai danni della sua ex compagna- ancora ricoverata al centro grandi ustionati di Genova- resta in carcere. E' quanto stabilito dai giudici del tribunale del Riesame, che hanno rigettato l'istanza di scarcerazione avanzata dalla difesa (avvocato Ubaldo Minelli). Le motivazioni della decisione saranno note fra 45 giorni. 

Tenta di dar fuoco alla ex fidanzata, la scarcerazione al vaglio del Riesame: "L'ha aiutata a salvarsi"

Evidentemente ha troppe lacune la versione fornita dall'indagato. Il giovane si è sempre professato innocente, raccontando la sua versione dei fatti, ovvero un mero incidente avvenuto a seguito di un litigio. Ma la versione non convinse il pm che chiese per il 25enne la custodia cautelare del carcere. Almeno secondo la ricostruzione  lacunosa del giovane, sarebbe arrivato nella casa dell'ex per chiedere contezza di un video privato, poi il litigio e l'incendio, scoppiato a causa di un liquido infiammabile vicino alla stufa. 

Voleva cancellare con le fiamme la bellezza e l'indipendenza di Alessandra? Altri indizi contro l'ex fidanzato

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma c'è un'altra versione dei fatti, più agghiacciante. L'uomo avrebbe dato fuoco alla sua ex compagna, forse per motivi di gelosia, con una tanica di benzina. Un'aggressione folle e cieca contro una donna, una madre, una compagna. Per il 25enne, intanto, nessuna scarcerazione, e rimane indagato per tentato omicidio. Intanto migliorano le condizioni della donna, ancora ricoverata a Genova in seguito alle ustioni riportate. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento